Realtà Virtuali

 

Prof. R. Folgieri, aa 2012-2013

email raffaella.folgieri@unimi.it

Avvisi
Come funziona il corso
Modalità d'esame
Materiale lezioni



Avvisi

AVVISO: si ricorda a tutti che giorno 9 gennaio non c'é lezione! L'ultima lezione, infatti, si terrà, come abbiamo concordato in aula, giorno 16 gennaio. Se in quell'occasione qualcuno avesse già pronto il progetto finale, potrà presentarlo, visto che l'ultimo incontro sarà, appunto, dedicato alla chiusura del corso e a discussione sui progetti.

AVVISO: per chi ha deciso di presentare il progetto di videomapping, è disponibile il modello .dae del muro su cui proiettare. Il modello può essere aperto in Blender (o altri sw che deciderete di utilizzare). Per scaricare il modello, CLICK QUI. Alcuni esempi cui potete ispirarvi: esempio 1 (click qui); esempio 2 (click qui); esempio 3 (click qui); esempio 4 (click qui)

Consultate questo spazio sempre la sera prima di ogni lezione: qui saranno "postati" eventuali annunci tipo "lezione rimandata causa neve/sciopero/docente malata(non contateci!)"


Come funziona il corso

Non c’è un libro di testo. Bastano le slide (che saranno messe su questo sito) e i vostri approfondimenti personali in Internet (navigate, surfate, esplorate).
Non ci si deve fermare alle slide, ma vanno condotti approfondimenti.
Tutto quello che serve sapere si trova on line o su Internet.
Ovviamente gli approfondimenti vi servono anche per la relazione personale

Occorrente per le lezioni di laboratorio:
Per il laboratorio occorre procurarsi occhiali per visione stereoscopica. Ne trovate, ad esempio, qui: http://store.scenes.it/ 
Potrebbe farvi comodo anche una macchina fotografica digitale

Modalità d'esame

progetto (accompagnato da BREVE relazione)+ discussione/presentazione orale del progetto

Scritto: relazione su argomento (da approfondire).
Gli argomenti saranno man mano segnalati a lezione (in genere sull'ultima slide di ogni lezione) e vanno concordati con il docente.
Potete anche scegliere argomenti di vostro interesse (concordate sempre con me), purché legati ai vari aspetti della Realtà Virtuale.

Lo scopo della relazione è approfondire specifici argomenti collegati alla VR.
Se la scelta dell'argomento è approvata, il lavoro dovrà essere preparato preferibilmente in Inglese, ma è possibile presentarlo anche in Italiano, completo di referenze (bibliografia) e di lunghezza sufficiente (non si valuta la quantità ma la qualità).
Gli scritti devono essere originali. Si avvisano gli studenti che i lavori saranno sottoposti al vaglio di software di plagiarism detection (software antiplagio) che controllano sia copiature da Internet, sia copiature da testi, sia da paper o simili. Se la relazione risulta copiata, anche solo in parte, non sarà ritenuta valida ai fini dell’esame.
Studente avvisato mezzo salvato!

Informazioni su cosa è considerato plagio: www.plagiarism.org

Attenzione: è considerato plagio anche l'autoplagio, per cui NON riciclate lavori fatti precedentemente per altri esami


Progetto: per modalità e tipologie di progetti tra cui scegliere, far riferimento a quanto contenuto in queste slide: CLICK QUI

Il progetto è di gruppo (ma il voto singolo, cui concorre la valutazione della relazione personale). Un gruppo può essere composto al massimo da 4 studenti.


Materiale Lezioni

Lezione 1:

Lezione 2:

Lezione 3:

Lezione 4:

ASPETTO DI VEDERE I VOSTRI LAVORI!!! :)

PS: ricordatevi che, oltre ai movimenti, potete utilizzare in aggiunta anche le luci (anche più di una, anche colorate e anche in movimento)

Qui (segnato da un vostro collega), potete trovare texture a piacere:

http://www.cgtextures.com/

http://freestocktextures.com/

Lezione 5:


Lezione 6:

comandi blender 2.49 --> 2.63 (dalla vostra collega Valeria Alampi): download

AVVISO: LA LEZIONE DEL 14 NOVEMBRE E' SOSPESA.

Lezione 7:

Lezione 8:

Per chi ha deciso di presentare il progetto di videomapping, è disponibile il modello .dae del muro su cui proiettare.

Il modello può essere aperto in Blender (o altri sw che deciderete di utilizzare).

Per scaricare il modello, CLICK QUI.

Alcuni esempi cui potete ispirarvi: esempio 1 (click qui); esempio 2 (click qui); esempio 3 (click qui); esempio 4 (click qui)